Ricerca

» Invia una lettera

Scuola precaria segnalata da anni

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

21 aprile 2009

Caro direttore,

le scrivo a proposito dell’articolo sul crollo di una parte del bagno delle elementari di Tradate ed in particolare mi riferisco a questa frase "

Alle elementari della città prima dell’apertura di lunedì chiamati i pompieri".

Sono una mamma di un bambino di 4° e premetto che questa mattina io non ero presente, le racconto semplicemente quello che mio figlio mi ha riferito all’uscita:

"Sai mamma, ci hanno tenuto nell’atrio per un po’ con la cartella sulle spalle e poi ci hanno fatto salire" "Ah, allora hai visto arrivare la Croce rossa, i pompieri.." "Sì, quelli dell’ambulanza stavano salendo insieme a noi" "E i pompieri erano già su?" "No, i pompieri sono arrivati dopo, quando eravamo già saliti"

Non mi pare esattamente che questo racconto coincida con la dinamica dei fatti raccontata nell’articolo, anzi! Certo, si può dire che mio figlio è un bambino, chissà cosa ha visto, chissà cosa ha capito… Gli altri genitori che questa mattina erano presenti mi hanno però confermato la stessa cosa: i bambini sono saliti prima dell’arrivo dei vigili del fuoco. Tutti visionari?

Quello che le posso dire con certezza è che da anni vengono segnalate – in sede di organi collegiali – le condizioni precarie dei bagni della scuola; a questo punto, possiamo solo dire: meno male che tutto è successo a scuola vuota e non in orario di lezioni!

Cari saluti

Stefania M.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.