Ricerca

» Invia una lettera

Se sarò federalista, diventerò anche mazziato e cornuto?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

20 novembre 2008

Egregio Direttore,

le ideologie, le filosofie non mi appassionano molto,
preferisco il concreto, parlare della vita di tutti i giorni e mi preoccupo per il futuro.
Ho letto la lettera a titolo “Ieri e oggi i giovani a difesa della libertà” di Daniela Restelli, vice coordinatrice Giovani Padani del Saronnese e lettere successive in risposta ad altri lettori.
Premetto che alcuni concetti espressi possono essere condivisibili, il fenomeno eterogeneo del movimento Lega mi interessa, mi interessa anche il rapporto tra i “principi” di un movimento e il risultato “legislativo” insomma all’atto pratico cosa produce.

Se il movimento della Vice coordinatrice rappresenta il futuro politico potrebbe rispondere a queste considerazioni?
Federalismo significa: lavoratore Lombardo che lavori sodo, sei oppresso di tasse, le paghi tutte fino all’ultimo centesimo, proprio mentre cerchi di assaporare il meritato riposo dopo 35 anni di lavoro, ti faccio il gesto dell’ombrello e ti dico che devi lavorare altri 5 anni.
Legge Maroni.
In una società industriale sana l’amministratore delegato e i consiglieri devono rendere conto del loro operato altrimenti le famiglie che ci lavorano perdono il posto di lavoro, ma la Lega ha appoggiato la depenalizzazione del falso in bilancio.
Con il federalismo i soldi delle tasse rimangono nella regione che li ha prodotti?
Come mai il Governo ha eliminato l’unica tassa pseudo federale dell’ICI?
Dopo la trasformazione dello status delle ferrovie da statali a regionali, i treni sono insufficienti, di solito vengono soppressi, le corse diminuite, il Lombardo ci ha guadagnato?
Inoltre perchè il Lombardo è caricato di tasse dal governo centrale io in busta paga pago l’addizionale comunale, l’acconto dell’addizionale comunale, l’addizionale regionale e se devo comprare un’auto nuova pago
la tassa provinciale?
Oddio il federalismo mi fa paura, dovrò lavorare di più, mi decurteranno la pensione, sommerò alle tasse da pagare allo stato, quelle che emetterà il governatore lombardo, mi toglieranno i servizi?
Diventerò come si dice mazziato e cornuto?

Grazie dell’attenzione.

Felice Ferrazza - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.