Ricerca

» Invia una lettera

Se sono rose (con tante, ma tante spine) fioriranno

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

7 maggio 2013

Caro Direttore

Per il Sig.Pignataro, neo vicesindaco di Gallarate e segretario del PD (quale PD ?. esiste ancora “un” PD, tenuto conto che ne sono sorti tanti, l’un contro l’altro armati, anche nella nostra città ?) a Gallarate la Giunta non presenta spaccature o divergenze insanabili e di conseguenza Guenzani non corre alcun pericolo. Sarà anche vero, ma ricordiamoci che La Sig.a Cinzia Colombo, esponente di spicco del SEL non solo gallaratese, ed assessore della Giunta Guenzani sta ponendo paletti piuttosto intriganti e difficili da evitare o sottovalutare. La Sig.a Colombo è una marxista di vecchio stampo e non tollera compromessi con la sua fede. I problemi veri non sono tanto il Bilancio e il Pgt (ballons d’assai !) ma le future incursioni della Sig.a Colombo su quelli che Lei ritiene essere i diritti delle coppie di fatto (omo o eterosessuali che siano !) Il programma del SEL prevede il loro riconoscimento di fatto e a Milano Pisapia si è affrettato ad istituire un Registro ad hoc. Sono certo che la Sig.a Colombo presto ne proporrà uno simile anche a Gallarate (o forse l’ha già proposto ?). A quel punto i cattolici del PD e il Sig. Sindaco cosa faranno : accetteranno, come hanno fatto i cattolici del PD milanese, il diktat del SEL o vi si opporranno ?. La Sig.a Colombo ha tutta la convenienza politica a tirare la corda; se poi si rompesse si vedrà cosa potrà e vorrà fare la Giunta di sinistra che governa Gallarate. Troverà dei sostituti (i leghisti, pronti a tutto pur di recuperare in visibilità) o continuerà a governare senza l’appoggio gravoso dei comunisti del SEL ? Di certo non varerà un governissimo di larghe intese ! Staremo a vedere. Il PdL a sua volta veleggia a vista, ha imbarcato Bilardo e Carù dando loro un certo potere (condizionato ? e da chi ?); alcuni suoi esponenti straparlano di prossime elezioni amministrative a Gallarate e cercano di recuperare un accordo con la Lega (che nicchia !), ma sono assenti quasi totalmente nei rioni. La opposizione del PdL è di solito inconcludente e sterile, troppo spesso demagogica. Vi è stato un rinnovamento ? Caro Direttore, Bilardo e Carù non mi sembrano un “rinnovamento”; ma sarei contento di essere smentito.

Se sono rose (con tante, ma tante spine) fioriranno !

Cordiali Saluti

Dr Carlo Mario Passarotti - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.