Ricerca

» Invia una lettera

Segnaletica stradale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

21 gennaio 2009

Gentile direttore,

in riferimento alla cortese risposta dell’assessore provinciale Cav. Aldo Simeoni, vorrei replicare e riferirgli che della lettera inoltrata a società autostrade non ne sapevo nulla dato che non mi è stato riferito (non ne sapeva nulla perfino il presidente Dario Galli, dato che gliene riparlai di questo problema a metà luglio) e non è vero nemmeno che mi è stato spiegato ripetute volte dell’appartenenza (pur immaginandolo, infatti cominciai a fare il reclamo proprio a loro) ad autostrade per l’Italia dei segnali, ma solo una, tramite e-mail;
inoltre vorrei aggiungere che secondo me, il colmo però è che oltre a fare questa richiesta solo il 10 giugno 2008, il che mi sembra sia già abbastanza tardi come data (pensando anche agli allora imminenti mondiali di ciclismo..), quegli stessi segnali furono ordinati così come sono (quindi sbagliati, incompleti ed estremamente piccoli) proprio dalla provincia di Varese credo nel 2003 o 2004 (dato che come mi hanno scritto dalla direzione del II° tronco, se non arriva la richiesta formale dalle amministrazioni locali loro non cambiano nulla) e oltretutto se io non avessi fatto pressione e fatto notare questi errori (già dal 2006!), non credo che i tecnici e l’assessorato, si sarebbero mai posti il problema e mossi (anche se con molto ritardo) per riparare al loro errore o disattenzione_
colgo l’occasione poi, per ricordare al gentile assessore, alla redazione ed ai lettori, che il segnale “malpensa” nella rotonda di Capolago (sp1) in direzione proprio entrata autostradale di Buguggiate, è grazie proprio alle mie ripetute segnalazioni ed insistenze che è stato posizionato (solo) a fine dicembre 2007, e lo stesso è successo con quello fondamentale per Sesto Calende nella rotonda di Buguggiate (dato che in tutta Varese, per raggiungere la sp17 trovi scritto Sesto c. e non Vergiate..)
ma tornando agli errori, in questo caso non imputabili alla società autostrade per l’Italia, ma frutto solo ed esclusivamente delle scelte della provincia di Varese (al massimo anche di Anas), l’assessore cosa mi dice a proposito di quelli relativi alla tangenzialina, evidenziati nella mia lettera al direttore, intitolata appunto “gravi errori di toponomastica sulla tangenzialina” pubblicata in data 13 gennaio 2009 ?

grazie

Manuele Mariani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.