Ricerca

» Invia una lettera

Sei ore e mezza per fare 28 Km

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

23 dicembre 2009

Buonasera,
leggo stasera " Dopo il tragico venerdì, ieri il piano neve ha funzionato.Il sindaco Attilio Fontana e l’assessore Gladiseo Zagatto fanno un bilancio sulle precipitazioni dei giorni scorsi ".Mi complimento vivamente con questi signori !!
Ora immaginando che gran parte della vostra redazione conosca Varese mi sarei vergognato a pubblicare questa dichiarazione o l’ avrei verificata sul campo considerando quanto é accaduto ieri sera a centinaia di automobilisti come me che hanno vissuto un autentico delirio !!
In breve..esco in anticipo dal lavoro alle 16 a Stabio e mi ritrovo all’ imbocco della tangenziale alle 17..penso finora tutto sommato mi é andata bene.
A questo punto commetto l’ errore fatale..evito il centro di Varese ed imbocco la tangenziale visto che sono diretto in zona Gallarate.
Ebbene mi ritrovo già fermo in galleria e ci resto quasi 1 ora ; ci fanno spostare per far passare una colonna di mezzi tra cui uno spalaneve e penso é fatta..tra poco si riparte.Si riparte si ..ma si fanno 500 mt e poi calano le tenebre ; 3 ore dico 3 ore fermi senza assistenza ( al mio fianco una macchina con bambini che piangono ) senza un minimo di assistenza con temperatura esterna -3°.
Penso ..ci saranno i soliti TIR di traverso dal ponte di Vedano all’ imbocco dell’ autostrada ma la cosa non mi consola e proprio su questo mi interrogo ancora. E’ mai possibile che ogni anno ( é la seconda volta purtroppo che vivo questa esperienza nello stesso tratto di strada ) non si tenga pulito quel tratto che unisce la tangenziale all’ autostrada ?
Ma il peggio doveva ancora venire..al termine del guardrail veniamo obbligati dalla Polstrada a fare inversione ad U ed andiamo pari pari a creare la colonna sulla corsia opposta verso l’ Iper e scopro il perché..occupavamo ( scusateci..) da 3 ore l’ asfalto tanto é vero che dopo 5 minuti arriva uno spazzaneve e comincia a pulire la strada.
Guardo la cosa dal lato positivo e mi preparo non appena torno alla rotonda dell’ Iper e reimboccare la corsia verso Milano che andranno finalmente ad aprire.
Ma la mia si rivela pura illusione dato che dopo quasi 45 ulteriori minuti di coda scopro che debbo andare dritto perché la tangenziale é stata chiusa e l’ unica direttrice nord-sud per uscire da Varese é la nuova tangenziale e poi viale Dalmazia ( nessun display dava notizie ma é normale visto che lo stesso display viene usato solo per dire quanto via Peschiera é aperta o chiusa..scusate l’ ironia tragica ma é cosi !).
Per inciso sul viadotto verso l’ Iper trovo alcune auto ferme dietro 6 Tir con autisti che ormai dormono..avviso uno di loro che la loro é una colonna ferma senza speranze visto che si apprestavano ad imboccare la tangenziale ma nessuno li aveva avvisati ( vergognoso ).
Alla fine ci metto 6 ore e 20 minuti per fare 28 KM e poi debbo leggere il piano neve ha funzionato !!!!
Per cortesia pubblicate questo mio sfogo affinché qualcuno si prenda le sue responsabilità per evitare che anche in futuro si ripetano queste cose.
Certi politici poi non si stupiscano se spunteranno altri piccoli pericolosi duomi di Milano..questa perdonatemela ma l’ amarezza é davvero tanta…troppa !!
Con simpatia.

Remo Carabelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.