Ricerca

» Invia una lettera

Serve più attenzione da parte di tutti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

24 aprile 2007

Buongiorno,

sono un motociclista da tanti anni e son d’accordo con
quello che dice il signor Ghirardini quando afferma che, più che la potenza delle moto che ci sono in circolazione, bisognerebbe che la gente che circola in strada abbia un po’ più di attenzione, consapevolezza di come circola e senso civico.

Poco tempo fa una pattuglia mi ha fermato in centro Varese e notificato un verbale per il terminale della marmitta non omologato.
Premetto che mi han fermato per un controllo e non per la velocità che variava tra i 30 e i 40 km orari.
Ammetto di esser stato nel torto per l’illegalità dovuta alla mancanza di omologazione. Mi è stato rinfacciato che con un terminale del genere la moto acquista cavalli e diventa più pericolosa. Che acquisti cavalli forse è vero, ma sinceramente a me di avere una moto di 150 cavalli da 280 km orari e portarla tramite questa soluzione a
160 cavalli e magari oltre 300 km orari non interessa affatto.

Se devo esser sincero, il terminale non originale l’ho sempre utilizzato, perchè all’aumentare del numero di giri diventa più rumoroso di quello originale.
Con ciò non voglio dire che poi vado in giro in centro
città come fanno i ragazzini con i motorini talmente rumorosi che urtano l’udito quando passano, ma che quando vado a fare un giro fuori porta nel fine settimana gli autisti “distratti” forse si accorgono di me prima di effettuare una qualche svolta improvvisa senza neanche
mettere l’indicatore di direzione.

Chi non utilizza una moto spesso e volentieri non si rende conto di cosa voglia dire circolare con un’attenzione molto maggiore di quella necessaria per condurre un’auto.
Del resto se esce un autoveicolo da uno Stop senza rispettare la precedenza, in caso di incidente nella maggior parte dei casi sarà la moto ad aver la peggio.

La mia non vuol essere un’accesa polemica per chi dice che i motociclisti son dei disgraziati, ma spero che le mie
considerazioni servano a far aprire un po’ più gli occhi a chi motociclista non è.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.