Ricerca

» Invia una lettera

Siamo tutti come i politici…

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

11 dicembre 2013

Gentile Direttore,

io, come la maggior parte degli italiani, sono sinceramente stanco di vedere come il nostro paese stia andando alla deriva grazie al comportamento dei nostri politici, destra o sinistra che  siano, che in questi anni non hanno fatto altro che gestire il "loro potere" preoccupandosi solo di mantenere tutti i benefits personali possibili.

Dopo questa premessa però mi piacerebbe capire dov’è la differenza tra loro e noi semplici cittadini. Le faccio un esempio: che differenza c’è tra l’evasione di Silvio Berlusconi e quella di migliaia di professori che ogni giorno dispensano lezioni private al costo di Euro 30/40 l’ora senza dichiararle per poi magari esultare per la sua condanna? Non dovrebbero anche loro farsi un esame di coscienza e pensare che, forse, sono anche loro uguali?
Che differenza c’è tra un semplice cittadino che accetta di pagare senza fattura (e chi non le emette) per un risparmio personale e penalizzando l’intera società? Certo, visti i nostri miseri stipendi siamo giustificati….

Prendiamo in considerazione anche il nostro comportamento in auto. Chi macina molti chilometri come il sottoscritto mi darà ragione: i soliti furbetti che saltano le file e prepotentemente si infilano appena possono piu’ avanti, alle rotonde girano senza indicare la direzione (come invece sarebbe utile se non obbligatorio fare), telefonino all’orecchio  e andando a 30 all’ora fregandosene degli altri pensando di essere l’unico essere vivente per strada o di essere nel proprio ufficio. Molti diranno…ok va bene però non stare a guardare tutto…

Quante altre cose sbagliate ci sono nel nostro comportamento quotidiano? Siamo o non siamo un paese di furbetti e poi ci lamentiamo di quelli che si comportano come noi ma che sono figli di questa Società tutta sbagliata? Ci sarebbero decine se non centinaia di altre cose sbagliate nel nostro vivere quotidiano. Ma forse, alla fine, la colpa è sempre dello Stato e dei Politici. Almeno abbiamo qualcuno con cui prendercela

Paolo/Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.