Ricerca

» Invia una lettera

Solidarietà al sindaco Braida

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 settembre 2011

Il gruppo consiliare di maggioranza “ Vivere Barasso” intende esprimere il proprio pieno appoggio al
Sindaco, Dr. Antonio Braida, che in questi giorni è stato per l’ennesima volta attaccato dall’esponente di minoranza Luigi Roi.

Già durante la campagna elettorale Braida era stato più volte coinvolto a livello personale e non ha mai inteso rispondere per rispetto del ruolo istituzionale che ricopriva;di nuovo, in quest’ultima occasione, prendendo spunto dall’annosa questione che coinvolge la Magister Sport Barasso e l’amministrazione comunale, Roi non ha risparmiato commenti contro la persona del Sindaco.


Noi non intendiamo percorrere la stessa facile linea di condotta. Ci asteniamo da qualunque commento 
sulla correttezza personale ma non possiamo fare a meno di chiederci quali siano i ruoli istituzionali da mettere in atto. La maggioranza – qualunque sia lo scarto di voti con cui è eletta – ha il compito di proporre una linea di governo e di portarla avanti; la minoranza – qualunque sia lo scarto di voti con cui ha perso – ha il compito non di essere distruttiva nei confronti dell’operato altrui, ma di offrire delle controproposte concrete e costruttive, sulla base delle quali iniziare un confronto dialettico teso ad offrire alla comunità una buona amministrazione.

In questi mesi la minoranza altro non ha fatto se non lamentarsi di un’elezione a suo dire fasulla, senza 
cercare spunti di condivisione, e sollevare lamentele e critiche su tutto, compresa la gestione del rapporto con Magister Sport. Forse è “scomodo” ricordare a Luigi Roi che le problematiche di cui accusa il Sindaco Braida sono originate dalla amministrazione precedente, con Roi assessore; di certo sappiamo che Braida si sta muovendo con il solo scopo di trovare una soluzione che favorisca gli abitanti di Barasso. Tutti, anche quelli che non hanno votato per lui.

Ribadiamo quindi il nostro pieno e assoluto appoggio al Sindaco, alla sua linea di amministratore, 
consapevoli del valore e dell’onestà della persona, alla quale va il nostro affetto.
Il gruppo consiliare di Vivere Barasso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.