Ricerca

» Invia una lettera

Stalattiti e stalagmiti in galleria nella 336

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 gennaio 2009

Gentile signor direttore, leggendo gli articoli e vedendo le fotografie delle stalattiti nella 336 su VareseNew, ho pensato che bisognerà chiamare la ditta costruttrice per togliere tutta la terra da sopra quelle gallerie, ribituminare da sopra tutta la superficie della galleria (anche aggiungendo il cemento, non si sa mai), rimettere la terra tolta, verificare il risultato controllando l’esito di successive piogge o nevicate.
Con il freddo che fa, le infiltrazioni d’acqua finiscono per ghiacciare prima di gocciolare dal soffitto al manto stradale e fanno crescere le stalattiti di ghiaccio; contemporaneamente, in corrispondenza, sotto alle stalattiti, ma molto più lentamente, quando non sarà più tanto freddo da ghiacciare l’acqua che si accumulerà sul soffitto, cresceranno le stalagmiti delle gocce che riesciranno a cadere.
Infine, non è detto che sotto la galleria non si metta a piovere, se passerà il freddo, ANCHE DOPO TUTTI QUESTI LAVORI.
(…dove abito io, al piano dei box, è successo quanto sopra…)

Carlo Cattorini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.