Ricerca

» Invia una lettera

Statale della Valcuvia, perché tardano a rifare le strisce?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

20 novembre 2008

Egr. Direttore,

da più di un mese la SS 394 della Valcuvia è stata riasfaltata su alcuni tratti. Va bene, ha piovuto per 15 giorni di fila e le segnaletiche a terra non si sono potute ripristinare. Ma ora cosa si aspetta? La SS 394 viene spesso riportata alle cronache per i numerosi incidenti, perlopiù mortali, che vi si verificano.
Col buio, magari la pioggia, tra le sue curve strette e i TIR che sfrecciano ad alta velocità diventa davvero pericolosa senza le consuete strisce bianche che ne delimitano le corsie. La scorsa settimana all’entrata/uscita di un famoso bazar dove tutto costa meno l’incidente c’è stato, senza gravi conseguenze, però c’è stato. Cosa stanno aspettando le società addette? L’ennesimo morto? Inoltre, proprio perché pericolosa, non sarebbe utile che ci fossero più agenti sulla strada per un maggior controllo della velocità? Agenti però, non radar nascosti.

Saluti

Morena P.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.