Ricerca

» Invia una lettera

Stipendi con le ali

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

8 aprile 2009

Egregio Direttore,
il ministro Brunetta ha reso note le tabelle dei compensi agli amministratori pubblici, tra i quali i presidenti dei maggiori aeroporti nazionali.
Manca in questo elenco il presidente leghista di Sea perchè la società è formalmente privata.
Sappiamo invece tutti che stratta invece di una azienda pubblica, visto che è interamente a nostro carico.
Lo stipendio del presidente Bonomi (650.000 euro all’anno) non è solo settanta volte più grande di quello di un cassaintegrato Sea: è anche sei volte più grande di quello che viene mediamente percepito dai colleghi (che pure esagerano, con l’aria che tira).
Non è il caso che la Lega si metta una mano sulla coscienza e faccia il doveroso gesto di chiedere una riduzione (di almeno sei volte) di questo emolumento che paghiamo noi cittadini?
Altrimenti diventa un po’ ridicolo il vecchio richiamo a Roma ladrona.
Un cordiale saluto.
 
 
Antonio Rubino - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.