Ricerca

» Invia una lettera

Storia e memoria e…oggi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

4 novembre 2008

Caro direttore,
ho appena letto l’acuto e documentato editoriale di G.E. Rusconi sulla Stampa, a proposito dei rapporti tra Italia e Germania e della memoria delle vicende dell’ultima guerra, dell’occupazione nazista e delle scelte degli italiani e sul perchè possono ritornare certe polemiche proprio oggi (cfr. opinioni – LASTAMPA.it)
Leggo ora la bella lettera di Eros Barone sulla memoria della Grande Guerra e mi ci ritrovo in toto.
Alle sue considerazioni aggiungo che un problema in più è quello evidenziato da Bruno Protasoni a prposito della lettura improbabile e fantasiosa che della storia fanno coloro che non la conocscono nemmeno nei suoi fatti principali. E dei danni che ne derivano alla nostra cultura nazionale e di conseguenza al nostro confronto civile.
Quando affronto a scuola il ricordo del 4 novembre do ai miei alunni il compito di andare a leggere i nomi dei caduti sui monumenti che sono in ogni paese e frazione. Di contare quanti sono i ‘ragazzi’ di 18-19 e 20 anni caduti in quella guerra.
E’ un esercizio semplice, eppure eloquente, sulla dimensione della tragedia e su com’era l’Italia di allora, dal quale sorgono tante domande cui non solo la scuola deve rispondere.

saluti cordiali

Roberto Caielli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.