Ricerca

» Invia una lettera

Sull’arsenico nelle rocce

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

11 novembre 2012

Egregio direttore,

mi permetta di ricordare al Sig. Davide Corsini Coordinatore Giovane Italia Valceresio che è vero quando afferma (http://www3.varesenews.it/comunita/lettere_al_direttore/articolo.php?id_articolo=247443) che l’arsenico presente nelle rocce della Valle della Bevera (come in tutta la Regione insubrica) è di origine naturale e per questo, entro determinati limiti, non particolarmente rischioso per la popolazione.
Dimentica però di dire che sia la lavorazione, tanto quanto lo stoccaggio dei residui di tali lavorazioni, risultano particolarmente pericolosi in quando si andrebbe a dilavare l’arsenico veicolandolo di fatto verso gli acquiferi della valle. Esistono recenti ricerche, fatte anche oltre confine, a conferma di ciò. Lo stesso ex-assessore Cattaneo affermò che non sarebbe stato possibile utilizzare il suddetto materiale per produrre il calcestruzzo necessario alla realizzazione dell’opera ferroviaria, proprio a causa dei rischi connessi alla diluizione dell’arsenico presente nelle rocce e nei fanghi di lavorazione. Stranamente però ritengono possibile utilizzarlo per “risanare” le cave della zona, Rainer in primis. Un vero e proprio controsenso che tradotto significa, non va bene per il calcestruzzo (incrementando oltretutto il costo dell’opera di oltre 20 milioni di euro) ma va benissimo farlo bere ai cittadini. Caro Corsini, lei si affidi pure a questi amministratori, i cittadini sapranno scegliersene altri, ci può scommettere.
Cordiali saluti 

Roberto Di Giandomenico IDV Valceresio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.