Ricerca

» Invia una lettera

Tassa d’imbarco, il sindaco di Somma: “E’ ora di alzare la voce”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

3 settembre 2011

Carissimi Colleghi e Gentilissime Colleghe,
tutte le mattine e’ sempre più faticoso "fare" il Sindaco. Mi chiedo se ne vale la pena continuare, perché nella confusione di questo Governo e di questa legislazione parlamentare c’è il tutto e il contrario di tutto. Quanto è avvenuto sull’addizionale d’imbarco è quanto di più scandaloso possa succedere. Si tolgono soldi ai comuni del sedime aeroportuale, che sono previsti per legge, e si trasferiscono "… per misure di sostegno e di rilancio dei settori dell’economia delle provincie interessate da ingenti danni a seguito delle delimitazioni imposte dalle attività operative militari che hanno inciso sulla operatività degli scali aeroportuali civili …" Tenete conto che l’aeroporto di Trapani Birgi nel 2009 ha registrato 1.069.528 passeggeri e nei mesi di giugno e luglio di quest’anno ne ha persi il 23%; 230.000! É sconvolgente e che nessuno al Governo o in Parlamento ha mosso un dito per aiutare né i comuni del sedime né l’economia del territorio circostante l’aeroporto della Malpensa, interessati da "ingenti danni economici" per il dehabbing di Alitalia (7.000.000 in meno di passeggeri!) Ciò che mi rammarica e che mi ferisce è il dettato della deliberazione n. 36 della Giunta Capitolina che istituisce l’addizionale di un euro a favore di Roma Capitale sui passeggeri in partenza dagli aeroporti di Roma, dove si afferma ".. che la mancata istituzione dell’addizionale sui diritti d’imbarco nella misura di 1,00 € a passeggero comporterebbe .. per il bilancio di Roma Capitale … la sottrazione delle funzioni istituzionali e all’erogazione dei servizi per la collettività." E noi invece, chi siamo? I nostri concittadini, i lavoratori dell’intorno aeroportuale sono figli di un Dio minore? Cari Sindaci, io credo che sia venuto il momento di alzare la voce con una "forte" azione sociale e politica. Invito, pertanto, il Presidente del CUV a convocare tutti i Sindaci, tutti i Consiglieri Comunali, tutte le Organizzazioni Sindacali, tutte le Rappresentanze Imprenditoriali, i Presidenti della Province di Novara, Milano e Varese interessati dalla SIA del Master Plan di Malpensa, per organizzare una grande manifestazione a Malpensa, di più giorni, sino a che questo nostro (sic!) coacervo di Governo non comprenda la grave azione politica intrapresa, che invece di porsi garante delle regole gia stabilite nel rapporto tra il territorio e l’aeroporto, n’è diventato il totale calpestatore. Che fiducia possiamo avere per il domani! Grazie per la Vostra attenzione.

Guido Colombo Sindaco di Somma Lombardo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.