Ricerca

» Invia una lettera

Tasse sui rifiuti: chi ci spiega questo aumento?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 ottobre 2007

Egregio direttore,

da pochi giorni sono arrivate nelle cassette postali dei cittadini di Tradate e Abbiate Guazzone le bollette dei rifiuti da Pagare (da notare che Pagare in bolletta è scritto con la P maiuscola)…proprio appena scarto la busta mi accorgo di un notevole aumento del quasi 100%!!! penso ad un errore…tra l’altro la bolletta non specificava il perchè effettivo di tali sbalorditivi aumenti tranne a limitarsi a un rimando delle responsabilità al comune di Tradate esonerando dalla cosa la “Seprio servizi spa” che da un anno ha rilevato i lavori. Stamane mi reco alla Seprio servizi e mi accorgo che non sono il solo, diversa gente si è recata allo sportello per richiedere giustamente spiegazioni e la risposta è stata sempre la stessa…l’aumento è dovuto ad un conguaglio relativo all’anno precedente menzionato nella bolletta del 2006 (menzionato? ho appena letto la bolletta la quale diceva semplicemente e genericamente che ci sarebbe stato un conguaglio nell’anno successivo punto. e basta)…mi sono poi fermato all’interno del comune (infatti la sede è all’interno del comune…la casta è di moda?) e ho parlato con alcuni dipendenti i quali anche loro si lamentavano e man mano che parlavamo altra gente si univa al discorso e ci si raccontava di altre persone che in misura diversa hanno ricevuto comunque bollette salatissime.
Trovo scorretto da parte del comune non giustificare per lo meno questo aumento…e anche non considerare il fatto che c’è gente come me che si impegna a fare la raccolta differenziata (plastica, carta, umido, vetro, alluminio e generico!) che ritengo essere cosa giusta ma non relativamente premiata!!! Dove finiscono questi soldi…se è vero che con le tasse ci paghiamo i servizi allora penso che la piscina nuova sia pagata così…ma qualcuno mi ha chiesto se la volevo? e ovviamente non è gratuita. E SE NOI CITTADINI CI RIBELLASSIMO MAGARI DECIDENDO DI NON PAGARE L’AUMENTO COSA SUCCEDEREBBE? C’E’ BISOGNO DI ORGANIZZARSI IN CITTA’ E DI OCCUPARCI NOI CITTADINI DI CIO’ CHE CI RIGUARDA PERCHè HO L’IMPRESSIONE CHE NON POCHI CI SGUAZZINO DENTRO. MI SEMBRA DI TORNARE AL MEDIOEVO DOVE VI ERA IL FEUDO E IL FEUDATARIO IL VASSALLO ETC… IL POPOLO ERA SEMPRE ED è L’ULTIMO.

a.l.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.