Ricerca

» Invia una lettera

Telefonate ad ogni ora, che seccatura!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 settembre 2011

Spettabile redazione, ma è possibile essere costretti a non rispondere al telefono domestico lasciando il fastidioso compito alla segreteria telefonica?
L’ennesima genialata introdotta da questo sconcertante governo qualche tempo fa, ovvero l’autorizzazione a rompere le balle per proposte commerciali di ogni genere ad ogni ora anche a chi non ha dato il consenso, mi sta sfinendo. Nove telefonate su dieci mi offono olio, energia, vino e quanto altro acquisterei di mia iniziativa se ne avessi il desiderio.
E possibile che io debba suggerire ad amici, parenti e collaboratori di far squillare il telefono due volte per poi riappendere e richiamare subito dopo? Perché devo codificare la mia vita domestica? Vorrei fondare un comitato di protesta per abrogare questo demenziale abuso, se non ne esiste già uno, prima di dar disdetta al contratto domestico per questa ragione. Che ne pensate? Cosa pensano i lettori di questa rubrica?
Grazie per lo spazio, cordialità.
Ferdinando Mattei - Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.