Ricerca

» Invia una lettera

Tempo di esami anche per il Governo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 giugno 2011

 Egregio direttore,


il “Bebo” (l’asse Berlusconi-Bossi) mostra, giorno dopo giorno, le vistose 
incrinature prodotte dalle secche sconfitte politiche riportate da Pdl e Lega Nord nelle elezioni amministrative e nei referendum, tanto che perfino il leader di quest’ultimo partito ha finito con lo screditarsi platealmente invitando al non voto i suoi seguaci che invece, in gran numero, sono andati a votare.

Siamo dunque giunti alla liquidazione del centrodestra, che, come in una sorta di 
replica farsesca dell’8 settembre, vede i ‘poteri forti’ (dalla Chiesa alla Confindustria) ritirare progressivamente il loro appoggio a un governo i cui esponenti sembrano tutti altrettanti pugili suonati. Nel frattempo, si sta preparando, sotto dettatura della Ue e delle agenzie di ‘rating’, una finanziaria ‘lacrime e sangue’ della portata di 40 miliardi di euro, infarcita di inverosimili impegni ad alleggerire il peso del fisco sui “soliti noti”. Perfino la Lega Nord si è accorta che il fumo senza arrosto del federalismo e il trasferimento di alcuni dipartimenti ministeriali al nord lasciano del tutto indifferente la sua base elettorale di padroni e padroncini, che vuole tagli alle tasse e, nel contempo, incentivi alle imprese (un ossimoro economico nella congiuntura presente).

La conclusione è che mettere d’accordo Pdl, Lega Nord, Tremonti e Confindustria 
sarà molto difficile senza passare per una campagna elettorale anticipata. Tuttavia, vale ancora la pena di festeggiare e, come canta il poeta, “nunc est bibendum, nunc pede libero pulsanda tellus”. -Gli esami di Stato si avvicinano, ma non solo per gli studenti. Qualcuno, allora, traduca questi versi alla Gelmini.
Enea Bontempi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.