Ricerca

» Invia una lettera

Togliatti e corruzione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

29 gennaio 2009

Signor Direttore,
si può essere stati complici di Stalin e fondatori della Repubblica nonchè costruttori di un grande partito comunista rispettoso e costruttore della democrazia italiana?
I fatti storici ci dicono di sì.
La gran parte delle vicende umane e politiche avrebbero dovuto insegnarci che la politica e la storia non sono mai lineari ma sempre contradditorie, complicate e che di fronte a queste i giudizi manichei ed i pregiudizi ideologici sono sempre sbagliati e fonte di inutili abbagli.
L’unico pregiudizio che dovremmo mantenere e che la storia del 900 ci ha lasciato come obbligo morale da mantenere, è l’avversione a tutte quelle idee od azioni che in qualunque modo, vogliono limitare libertà e democrazia.
Sicuramente anche la cara Maria Pellegatta, come testimoniano alcune sue lettere, non è immune da questa “forma mentis”, frutto della logica della falsa coscienza di marxiana memoria.
Tuttavia, pur nell’eccessiva agiografia, Maria dice una cosa vera: Togliatti è stato un grande ed un poco di togliattismo alla sinistra attuale (posto che ne esista una ancora) non farebbe male, anzi.
Togliatti avrebbe chiuso la vicenda di Tangentopoli dopo qualche anno con un bella amnistia e con leggi più severe contro la corruzione, avrebbe lasciato TV ed immunità a Berlusconi in cambio del suo non ingresso in politica, avrebbe cambiato il nome del PCI molto prima del crollo del Muro e tagliato l’erba sotto i piedi ai socialisti, ne avrebbe fatte tante di cose, in particolare avrebbe fatto politica. Cosa che i suoi pronipotini proprio non sanno fare.

Angelo Basilico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.