Ricerca

» Invia una lettera

Traffico a Gallarate, situazione drammatica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

11 ottobre 2007

Egregio Direttore,
vorrei raccontare come le previsioni che faccio da anni sulla viabilità della città di Gallarate si dimostrano fondate e drammatiche.
Il giorno 09-10-2007 sono partito dal posteggio di via Torino, dovevo recarmi a comprare un regalo e ho imboccato via Novara, via Rusnati, via Marsala, via Cavallotti, via Tenconi, piazza Risorgimento, un percorso di 1 km che dovrebbe essere fatto in 5 minuti, ho impiegato 25 minuti, l’orario alle 17:05 alle 17:30.
Il traffico era completamente paralizzato non c’erano incidenti, né manifestazioni o quant’altro.
Anche moto e biciclette avevano difficoltà a districarsi nel traffico paralizzato.
Questo episodio chiaramente non è l’unico di una giornata particolare, ma è significativo.
Cosa significa tutto questo? Che la città di Gallarate non è stata mai governata, e nemmeno programmata da un punto di vista urbanistico, ma subisce di volta in volta le leggi di mercato, cinque condomini qui, quattro case là, 2 centri commerciali adiacenti, 2 palazzoni da 90 appartamenti.
Non esiste un disegno urbanistico che scongiuri l’affollamento di abitazioni o di esercizi commerciali simili, nemmeno uno studio preventivo delle conseguenze che potrà avere una attività installata in quello spazio.
Si demoliscono caseggiati, fabbriche dimesse, questa era un occasione per disegnare una città moderna ed efficiente, ma si costruisce sempre sullo stesso spazio, senza dare agio a infrastrutture cittadine come strade e marciapiedi, posteggi.
Io credo che le infrastrutture vadano programmate e realizzate prima che si costruiscano gli edifici non dopo, “cosa fatta capo ha”.
Un esempio su tutti, il nuovo Istituto Falcone che costruito a ridosso del centro, creerà un movimento di traffico enorme.
Mi immagino la risposta del Signor Sindaco, ma mi piacerebbe conoscere il parere (asettico) di tanti concittadini che gli hanno dato il mandato per governare, se questa è la città che avevano pensato per il futuro, Grazie dell’attenzione.

Felice Ferrazza - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.