Ricerca

» Invia una lettera

Traffico nella provincia di Varese

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 agosto 2011

Caro Direttore,
 
leggendo la lettera numer 51 del Sig. Cristian Santinon posso solo aggiungere che non e’ solo la "super"strada Cantello – Gaggiolo che ha la riga bianca continua.
Anzi, e’ molto difficile di trovare una strada, nella nostra cara provincia, che non ha la riga continua. Da Angera a Sesto Calende, da Besozzo a Laveno, da Brebbia a Laveno, da Laveno a Luino… Anche li dove si vedo molto lontano perche la strada e’ dritta: riga continua
Propongo che i nostri esperti fanno un giro negli altri paesi europei (Svizzera, Germania, Olanda) e guardano come la segnaletica orizzontale viene gestita. Anzi, che vanno pure nel nord dell’Inghilterra dove le strade sono strette, vanno su e giu e sono piene di curve. Anche li, la riga continua c’e’, ma solo in pochi casi. Ecco, solo li dove sono utile.
Non solo povera Italia ma anche povera provincia di Varese.
 
PS. Poi non parliamo del limite di velocita a 50 Km/H in mezzi ai campi, senza case, senza strisce pedonali…
 
Cordiali saluti
MVS

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.