Ricerca

» Invia una lettera

Tremonti e i ministeri del nord

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

3 settembre 2011

Caro direttore,
all’inaugurazione dei ministeri del nord, presso la villa reale di Monza, il 23 luglio scorso, accanto a Bossi e Calderoli, c’era anche il ministro del Tesoro.
Si erano già spesi soldi, soldi pubblici, per la guasconata e altri se ne dovevano spendere, ma Tremonti non dava segno di essersene curato, partecipava anzi alla festa con l’aspetto più ilare, compiacente e spensierato degli altri. Quasi che i suoi decreti, i suoi tagli, le sue rampogne fossero di là da venire.
Era invece solo la vigilia. La vigilia di una vicenda politica e finanziaria, quella delle manovre che si susseguono e sovrappongono, che ha dell’incredibile, per imperizia, confusione, affanno, da parte di chi governa, preoccupazione, disagio e sofferenza, da chi è governato.
I ministeri del nord hanno porte e finestre sbarrate. Silenti anche le norme.
Da alcuni giorni gli spazi antistanti sono sede delle proteste.
Cordiali saluti
 

Maria Pellegatta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.