Ricerca

» Invia una lettera

Trenord: consiglio al Signor Carati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 giugno 2011

Egregio Signo Carati,
                        lei come me, fa parte di quella schiera di "pendolari pecoroni" che non ha nessun diritto ma solo l’obbligo di pagare un abbonamento che, grazie al Governo (che non mette mai le mani nelle tasche degli Italiani) , ultimamente ha avuto aumenti epocali.
Mi permetto di suggerirle, oltre che mandare la mail alla testata on-line VareseNews , anche al nostro caro Assessore.
 
Questo suggerimento dovrebbe valere per tutti i pendolari, ad ogni disagio significativo (quello di ieri lo era) compilare il reclamo sul sito di Trenord e sopratutto informare l’Assessore "tante promesse" Cattaneo.
 
 
 
 
Paolo De Bernardi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.