Ricerca

» Invia una lettera

Trezzi, “esempio di come si possono affrontare ostacoli e fatiche”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 maggio 2013

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviataci dal sindaco di Laveno Mombello Graziella Giacon in ricordo dell’ex sindaco di Laveno Mombello Sergio Trezzi scomprso venerdì notte

Personalmente ho conosciuto Sergio Trezzi nel 1992 quando cominciò a frequentare la sezione della Lega Nord di Laveno Mombello. Nel 1994 la Lega Nord lo candidò Sindaco, vinse le elezioni e governò dal 1994 al 2005. Tutti lo ricorderanno come un grande amministratore: concreto, determinato, operativo. A volte rude ma di solito cordiale e sorridente.
Si devono a lui innumerevoli opere, sarebbe davvero lungo elencarle tutte. Era l’esempio di come si possano affrontare gli ostacoli e le fatiche, il suo senso pratico e operosità lo distinguevano, tenendosi però sempre a distanza dalle esasperazioni, dalle faziosità e dalle dispute di parte.
Lo ringraziamo tutti per quello che ha fatto a Laveno Mombello e partecipiamo al dolore della sua famiglia. A tanti lascia un ricordo di sé positivo, a tutti un sentimento di stima per la sua persona. Io lo ricorderò con grande rispetto e affetto. Un abbraccio a Franca e ai figli Cristina e Andrea.
Graziella Giacon

Graziella Giacon

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.