Ricerca

» Invia una lettera

Tutti per Renzi? No grazie

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 novembre 2012

Egregio direttore,

la lettera del signor Antonio Di Biase è davvero singolare.

Secondo lui, infatti, Bersani "è serio, è bravo, è onesto ma il voto cattolico
non lo prende".

Secondo il suo ragionamento, alle primarie del centrosinistra, si dovrebbe
votare Renzi perché "non può essere un pirla qualunque, ha coraggio, ha le idee
chiare, è giovane, è nuovo".

Ora, il fatto che il sindaco di Firenze non sia "un pirla qualunque" c’è da
augurarselo ma non mi pare un argomento sufficiente per votarlo.

Anche il fatto che abbia coraggio, dato che tutti coloro che partecipano alle
primarie mettendosi in gioco ce l’hanno, non mi pare un argomento sufficiente.
Tanto più che Bersani il quale, secondo lo Statuto del PD avrebbe potuto essere
l’unico candidato del PD alle primarie, ha dimostrato più coraggio di lui
accettando la sfida.

Sul fatto che, purtroppo, abbia le idee chiare sorvolo visto che, non più di
un anno fa, stava dalla parte di Marchionne "senza se e senza ma", salvo
cambiare idea solo recentemente.

Sul fatto che sia giovane non ci piove ma credo che ci sia una certa
differenza di qualità tra un coetaneo di Renzi come Fiorito e un "vecchio", dal
punto di vista anagrafico, come il presidente della Repubblica Giorgio
Napolitano.

Sul fatto, infine, che sia "nuovo", forse mi sbaglio, ma mi risulta che Renzi
abbia sempre vissuto, nè più nè meno di chi vorrebbe rottamare, di politica:
prima presidente della provincia di Firenze, poi sindaco, passando per la
segreteria provinciale del PPI…

Delle argomentazioni del signor Di Biase per votare Renzi, dunque, ne rimane
in piedi solo una: Renzi, a differenza di Bersani, prenderebbe il voto
cattolico. Fatto, naturalmente, questo tutto da dimostrare.

Per quanto mi riguarda, infatti, e parlo con cognizione di causa perché sono
cattolico praticante, non ho dubbi nel preferire "il serio, bravo e onesto"
Bersani allo spregiudicato Renzi.

Dopo le elezioni politiche, all’Italia servirà un governo serio e stabile e
Bersani, da questo punto di vista, è una garanzia.

Non se la prenda il signor Di Biase ma al suo invito "Tutti per Renzi",
dunque, personalmente, non posso che rispondere con un cortese ma fermo "No
grazie"

Umberto Brogiolo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.