Ricerca

» Invia una lettera

Un anno buttato alle ortiche servendo lo Stato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

31 agosto 2011

Con quale ragionevolezza e giustizia sociale si và a colpire che ha servito lo stato per un anno, percependo 500 lire al giorno, magari anche combattendo in terre straniere come la Somalia?
Quanti sono i politici o figli di essi che anno fatto la naja? Berlusconi e suo figlio l’hanno fatto? Non mi risulta.
Se io avessi saputo che sarebbe accaduto questo magari avrei optato per fare il volontario, e invece di farmi un anno ne avrei fatti due, ben retribuito e con anzianità Inps riconosciuta.
O magari mi sarei imboscato, come fanno tanti figli di papà, e avrei continuato a lavorare.
Un anno buttato, quindi.
Si cambiano le carte in tavola agli umili servitori dello Stato, ma di mettere una tassa extra sui beneficiari dello scudi fiscale, nemmeno a parlarne.
E il fatto di computare comunque i contributi dell’anno di naja è un altra presa in giro, perchè tali contributi sono irrisori, visto lo "stipendio" di 150milalire al mese che lo stato ci dava.
Io posso anche capire il discorso degli anni di università, studiare non è un lavoro, ma il militare è un lavoro, altrimenti perchè i militari professionisti godono di pensione, e per altro godono anche di una pensione anticipata?
Io in quell’anno mi sono rovinato il fegato a mangiare la sbobba che l’Esercito ci rifilava, ho servito in terra straniera ed ho visto i commilitoni morire.
Conosco persone che hanno subito danni psicologici permanenti da tutto ciò, ed ora li si mette sullo stesso piano degli studenti, come se non avessero avuto un usura ed un logorio in quell’anno di naja maledetta.
Carlo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.