Ricerca

» Invia una lettera

Un eroe moderno

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

25 aprile 2009

Caro direttore,
in questi giorni ho avuto modo di vedere alcune trasmissioni di approfondimento sulla vicenda del mercantile turco Pinar carico di clandestini che è stato fatto sbarcare a Lampedusa, dopo giorni di vergognosa agonia in mare. Non mi interessa in questo momento stare a discutere sui cavilli regolamentari sui quali si sono azzuffati il governo italiano e quello maltese, una discussione burocratica fatta sulla pelle dei migranti che si trovavano sulla nave senza cibo nè acqua; ci terrei solo a ringraziare, a nome di tutte le persone dotate di almeno un minimo di umanità, il comandante Asik Tuygun, colui che di fatto ha salvato i disperati naufragati in mezzo al mare. Abituato a trasportare merci, si è trovato invece a dover soccorrere decine di uomini e donne, di fronte all’allucinante ping-pong fra i ministeri che impediva alle rispettive guardie costiere di intervenire. E’ riuscito a superare difficoltà non da poco, come la notevole altezza delle pareti di un mercantile che certamente non facilita operazioni di questo genere, o le precarie condizioni igieniche che si sono gradualmente aggravate sulle nave. Nonostante tutto, è intervenuto in una missione che non gli sarebbe spettata e secondo me si merita pienamente l’appellativo di "eroe",  perchè ha dimostrato che quando ci sono in mezzo delle vite umane tutte le difficoltà possono e devono essere superate. Tutte le difficoltà, meno qualche cavillo di una legge che ha permesso per giorni alla nostra Italia e a Malta di litigare furiosamente, non interessandosi di quello che avveniva sulla Pinar. Tanto quelle persone sono solo clandestini, mica uomini come noi.
Cordiali saluti
 
Marco Regazzoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.