Ricerca

» Invia una lettera

Una comune identità fatta di termini maleducati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

8 dicembre 2009

Egregio direttore.

C’è sicuramente una comune identità tra gli scritti del Sig Fassuni,e le idee di molti rappresentanti della coalizione di governo,ed è il vezzo di utilizzare termini maleducati e fastidiosi (Fighetta,Bamba Ecc),quando si tratta di scrivere su argomenti che riguardano chi non la pensa come loro.
Io non voglio entrare nel merito delle personali convinzioni di ognuno, e non credo che queste abitudini finiranno in tempi brevi. Mia madre,oltre ad insegnarmi che bisogna credere nelle proprie idee,ed avere il coraggio delle proprie opinioni,mi ha insegnato che le parole vanno pesate e ponderate.
L’involuzione del nostro vivere civile,passa anche dall’utilizzo disinvolto di parole che,se avessi pronunciato da ragazzo,mi sarebbero costate come minimo un rimprovero,se non una sberla.
E purtroppo questo vezzo accomuna sia alte cariche dello stato (vedasi lo stronzo proferito dal presidente della Camera,)ai titoli rozzi e volgari di giornali filogovernativi,agli improperi di Ministri della Repubblica.
Preferirei che le diatribe di opinione e politiche potessero fare a meno di linguaggi più adatti alle bettole,che non al vivere civile,e non trovo giustificazioni di sorta a questo malcostume.
Cordiali saluti.

Mauro Icardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.