Ricerca

» Invia una lettera

Una replica alla lettera di Guido C.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

18 novembre 2008

Egregio direttore,
ringrazio il Sig. Guido C., in premessa, per l’attenzione che ha posto alla mia lettera e spero che molti abbiano a seguire il suo agire come Lei stesso invita pubblicamente.
Ho scritto con tutto me stesso sulla mia lettera seppur in poco tempo per impegni vari, le mie volontà che auspico e credo possano essere impiegate al fine di poter contribuire a dare “un futuro certo” alla Nostra “Res Pubblica” oggi in grave disarmo e lanciata verso un disastro prossimo venturo.
Seguo il contenuto della sua lettera, Sig. Guido C.: magnifico abbellire la mia metafora con barche e zattere.
Se ho associato l’acqua del lago alle “disponibilità economiche/propensione alla spesa” chi ci sta sopra sono i cittadini e che li governa che purtroppo hanno usato e usano sempre e solo zattere per una “navigazione sconnessa e disordinata”.
Questi “usi” sono stati conservati anche quando l’acqua permetteva una navigazione tranquilla.
L’Italia ha continuato a navigare “a vista” incurante anche del livello in ascesa raggiunto dal pelo d’acqua e al posto di favorire la buona navigazione dotandosi di navi, battelli e yacht che permetteva l’attracco a nuovi porti, ha continuato a navigare su zattere.
Non solo. Chi aveva le giuste e moderne navi per navigare verso mete di progresso e sviluppo è stato trattenuto ai moli di partenza e proibito di navigare.
Ora l’acqua scende per i fondali non più impermeabili e anche le zattere s’incagliano sui bassi fondi. Qualcuno, mi pare, intervistato alla TV, ha detto che l’acqua non è finita: sono solo le mucillaggini che fermano la “pessima e arcaica navigazione delle zattere”.
Anche la diga costruita per avere più acqua nel laghetto è ora divenuta alta oltremisura e inutile: nasconde buona parte dei raggi del sole durante la giornata: forse qualcuno dagli schermi della TV parla di “eclissi di sole”…
Auspico di avere replicato esaurientemente.
Cordialmente, con un complimento al quotidiano Varese News per i servizi forniti alla cittadinanza.
Agostino De Zulian
Varese – Verbania

Agostino De Zulian

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.