Ricerca

» Invia una lettera

Usiamo le navi come centri di identificazione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

1 aprile 2011

Egr. direttore,
in questi giorni sta affiorando una verità che si è preferito tacere: nessuna amministrazione locale si è offerta di ospitare i centri di accoglienza per l’ondata di Nordafricani in arrivo. I più “buoni” hanno dichiarato di accettare di riceverli solo se anche gli altri avessero fatto la loro parte. Il che si può tradurre in termini espliciti come un invito a rifilarli a qualcun altro. In pratica è l’equivalente educato del famigerato “Feura di ball”.
Questa situazione mi fa ricordare qualcosa che ho sentito qualche giorno fa. Si trattava dell’idea di evitare di spendere montagne di soldi per costruire o adattare strutture apposite, da cui comunque i clandestini scappano, ma di noleggiare navi passeggeri o grossi traghetti per lo stesso scopo. Navi che potrebbero stare al largo della nostra costa evitando possibilità di fuga e spese di sorveglianza e ricupero. Navi che sono attrezzate per ospitare gente senza disagi. Lì si potrebbero svolgere agevolmente tutte le procedure di identificazione degli stranieri. Da lì partirebbero direttamente per le destinazioni finali: i pochi aventi diritto all’asilo politico, per i paesi di loro scelta, gli altri per il ritorno a casa loro.
Potrebbe essere la riedizione dell’uovo di Colombo. Si eviterebbero così molti dei problemi che i migranti “evidenziano”, secondo alcuni, o “creano”, secondo altri.

Con i miei migliori saluti.

Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.