Ricerca

» Invia una lettera

Varese 1910, lettera aperta del presidente Rosati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

20 gennaio 2009

Caro direttore, cari tifosi

prima di partire per un viaggio di lavoro vi scrivo poche righe per dirvi che:
Sono orgoglioso di essere Presidente e proprietario del Varese Calcio 1910.
Sono felice di avere questi ragazzi e mister Sannino che lottano con me per un sogno.
Sono contento del gruppo di Amici e Professionisti che mi circondano e mi accompagnano in questo lungo e difficile cammino.
Sono gratificato dai gesti d’affetto, dalla presenza e dalla stima che tutti i tifosi manifestano a me, a Enzo Montemurro e a tutta la Società.
Sono consapevole che le Istituzioni – con le quali abbiamo intrapreso un collaborativo cammino – hanno dei tempi “tecnici” che non combaciano con le nostre attuali esigenze.
Sono deluso per la risposta che il tessuto imprenditoriale fino ad oggi ha dato ai messaggi di inizio stagione che mi avevano rassicurato nel non essere solo.

Ma… sono un sognatore.
E mi adopererò, insieme al Popolo Biancorosso, affinché il sogno sia sempre più vicino.
Perché i sogni si possono avverare, a volte basta volerlo!

Ci vediamo domenica allo stadio!

Antonio Rosati - Pres. Varese 1910

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.