Ricerca

» Invia una lettera

Varese non ha un buon trasporto pubblico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 dicembre 2013

Vorrei far presente l’ordinanza del sindaco di Varese che vieta la circolazione dei veicoli euro 0 a benzina ed euro 0,1e 2 diesel su tutto il territorio comunale comprese le strade provinciali e statali.
Mi chiedo come e da chi possa essere stata pensata una ordinanza che praticamente impedisce, per esempio, a quanti, come me, hanno un veicolo diesel euro 4, di passare sul lungolago della Schiranna (SP1) per prendere l’autostrada, abitando io a Morosolo. Nello stesso modo quanti dovessero transitare da Varese per andare, per esempio da Gavirate a Gazzada non potrebbero farlo. Lo stesso vale per altre zone della città dover in genere c’è un traffico di transito. Se qualcuno dovesse passare per Varese per recarsi altrove, come potrebbe fare, senza volare?
Capisco che le polveri sottili sono molto pericolose, ma sono state rilevate in pieno centro e in una zona di grande traffico come via Copelli, ma non credo che queste ordinanze così restrittive e necessariamente disattese, possano risolvere il problema. Non sarebbe stato più logico approntare dei parcheggi di corrispondenza e aumentare le corse dei mezzi pubblici?
La verità è che Varese e i paesi limitrofi non hanno un efficiente sistema di trasporto pubblico, che in questi ultimi anni è sempre andato via via peggiorando anziché essere incentivato, con riduzione delle corse e mancato rinnovamento dei mezzi. Per quanto riguarda i parcheggi poi pare che l’amministrazione comunale si sia molto occupata dei parcheggi sotto Villa Augusta e alla Prima Cappella e poco di quelli che potrebbero veramente sciogliere i nodi della circolazione cittadina.
Grazie per lo spazio concessomi.

Dede Conti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.