Ricerca

» Invia una lettera

Varese o Vares l’è sempar stess…

Cartelli imbrattati dialetto varese
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

31 ottobre 2017

Buonasera gentilissimo Direttore, per mezzo delle vostre pagine vorrei chiedere al nostro Signor Vicesindaco Zanzi, che non togliesse i cartelli con la scritta “VARES” … il dialetto caro Vicesindaco fà parte della nostra cultura, perchè quindi (che senso ha)… togliere l’indicazione in dialetto della nostra città? Forse qualcuno si offende o ritiene “volgare o maleducazione” sentir parlare in dialetto? Se si queste persone sono alquanto ignoranti e rifiutano la cultura del posto dove sono ospitati o abitano, io ogni tanto scherzando con mio figlio quattordicenne dico qualche parola o frase in dialetto e poi gli dico il significato perchè il dialetto poi cambia da paese a paese, quando trovo qualche frase su FB gliela faccio leggere e ci facciamo quattro risate perchè le legge a suo modo poi mi chiede “cus’è l’è quest chi?” e io gli spiego il significato della frase, non mi sembra di fare niente di così fuori di testa… Quindi per favore se possibile ci ripensi,oltretutto per mettere quei cartelli,sono stati anche spesi soldi dei Cittadini di Varese, e se ne dovrebbero spendere (…o buttare…) altri per la rimozione, il Provincialismo non è dato certamente da un cartello di indicazione stradale!!! Cordiali Saluti , un Cittadino come tanti…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.