Ricerca

» Invia una lettera

Varese-Treviglio. Altro che Frecciarossa!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

16 dicembre 2009

Cara VareseNews,

quanti dei tuoi lettori, a parte i pendolari, sanno che da pochi giorni Varese e’ direttamente servita ogni mezz’ora da un treno per Treviglio e cioe’ con uno dei punti nevralgici della rete ferroviaria lombarda, collegato con frequenza a Bergamo, Cremona sulla via per Mantova e Brescia su quella per Venezia? Anche se il treno e’ locale, trattandosi dell’S5 che fa il Passante di Milano (che prima si fermava a Pioltello) e se il viaggio dura 2 ore, bisogna considerare che per i pendolari di lungo corso come me si tratta di viaggio senza scalo che evita i laboriosi cambi fra le stazioni di Milano. Assicuro che non e’ poco, in termini di efficienza del servizio il passo e’ enorme, molto più della tanto decantata Alta Velocita’ perche’ riguarda un ‘treno per tutti’ come S5 ed anche, per gli amici piemontesi, S6 da Novara via Milano Passante sempre verso Treviglio. Una nuova ‘via per le Indie’ dedicata ai comuni mortali.
Nell’Norditalia dell’odio, della discriminazione razziale e del sottosviluppo culturale finalmente qualcosa di buono. Complimenti alle Ferrovie dello Stato!

Antonio di Biase

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.