Ricerca

» Invia una lettera

Vietiamo il doppio lavoro ai parlamentari

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 novembre 2008

Egregio Direttore,

ho notato che parecchi deputati e senatori non sono contenti dello stipendio (io aggiungo eccessivo) che percepiscono e svolgono oltre al mandato parlamentare anche un secondo e forse terzo lavoro.
Per esempio L’onorevole Giulia Buongiorno, svolge due attività: una è quella di deputato, l’altra da Presidente della commissione giustizia.
Ultimamente svolge un secondo lavoro come avvocato, nell’importante processo, anche mediatico, di Perugia.
Si alterna tra carica di deputato e programmi televisivi anche una nota presentatrice TV di Rete 4.
Probabilmente in entrambi gli schieramenti ci sono onorevoli che continuano a svolgere il lavoro che facevano prima di essere eletti, i deputati menzionati sono casuali perchè famosi, ma questa situazione pone un problema etico, morale, di fiducia.

L’elettore vota un candidato perchè ha fiducia in lui, lo paga come cittadino per svolgere il suo compito istituzionale, ma se l’eletto svolge attività che esulano dal mandato parlamentare, sottrae parte del tempo e risorse al suo mandato.
Partendo dal presupposto che la legge attuale lo permette, se tutti i parlamentari attuassero questa pratica, risulterebbero tutti assenti alla Camera e al Senato, attuando di fatto l’Anarchia, ma percependo ugualmente lo stipendio.
Sarebbe una bella cosa se si approvasse una legge che obblighi gli eletti a svolgere solo attività inerenti al loro mandato e un divieto assoluto di svolgerne altre.
Grazie dell’attenzione.

Felice Ferrazza - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.