Ricerca

» Invia una lettera

“Vorremmo contagiarvi di gioia”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 maggio 2013

Caro direttore,
mi chiamo Giorgia e sono una studentessa di 23 anni della provincia di Varese.
Le scrivo per segnalare una iniziativa a mio parere molto significativa: nel corso dell’anno della Fede, indetto dall’ormai papa emerito Benedetto XVI, è giunta l’ora delle Feste della Fede, momento conclusivo volto a fare festa non solo con le persone con le quali si è condiviso un cammino, ma anche per provare a coinvolgere altri giovani.
Per la Zona Pastorale II, quella della Provincia di Varese per intenderci, si svolgerà sabato 1 giugno 2013 ed avrà come titolo "Paura della Gioia?".
La macchina organizzativa è partita già prima di Natale e la faccenda è passata da un piccolo sogno di pochi ad un grande momento di festa per tutti.
Mi piacerebbe sottolineare l’età media delle persone responsabili e coinvolte: si aggira intorno ai 23 anni! A mio avviso, è un bel segnale per tutti coloro che ancora pensano che i giovani di oggi siano tutti "bamboccioni".
E anche il lato più prettamente economico: è stato totalmente autofinanziato da parte di chi ci ha creduto, un altro segnale positivo in quest’era del "Do se ricevo in cambio, se ci guadagno".
Sarebbe molto gratificante per chi ha organizzato il momento poter vedere riconosciuta questa "fatica", anche grazie all’aiuto dei mass-media, potente strumento di diffusione della notizia.
Il nostro desiderio più grande è che molti giovani (anche nello spirito) siano incuriositi dalla nostra Gioia e si possano sentire parte attiva di questa grande Festa.
Al sito internet www.pauradellagioia.it troverà molte informazioni a riguardo; Le sarò molto grata anche solo per una rapida visita al sito.
Nella speranza che anche Lei venga contagiato dalla nostra Gioia, Le porgo i miei saluti e La ringrazio per l’attenzione.

Giorgia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.