LAURA SARDELLA

  • Vive a ARCISATE VA

I miei commenti (2)

  1. Buongiorno Signora, purtroppo devo dire che non capita solo a lei. Proprio venerdì scorso 15 giugno è capitato qualcosa di simile anche a me, seppur meno pesante perché risolto in pochi minuti. A Montano Lucino, transitavo già nella rotonda quando un’auto bianca, guidata da un uomo, ha praticamente bruciato la precedenza e ha iniziato a suonarmi all’impazzata. Allora ho accostato per farlo passare e questo guidatore si è fermato di fianco inveendo perchè non gli avevo dato precedenza dato che veniva da destra… peccato che la precedenza l’avessi io, essendo una rotonda europea… ma all’ignoranza e alla prepotenza cosa si può rispondere quando chi le pratica è sordo a ogni parola altrui?… ho pensato anch’io “chissà se a casa con sua moglie e i suoi figli si comporta così…”

    in “Scendi dalla macchina, che ti faccio un c… così”

    19 giugno 2018 alle 12:26
  2. Gentile Sig. Felice, il punto principale della lettera non è la meta della gita,ma il fatto che a questi 50 bambini non viene data la possibilità concreta di partecipare a questa proposta scolastica.

    in Gite scolastiche: delizia per gli alunni e croce per gli insegnanti?

    9 ottobre 2015 alle 13:14

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)