Gianluca Tonellotto

  • Vive a Gallarate VA

I miei commenti (27)

  1. Idee confuse.
    “Fondazione Borgomanero” è differente da “Fondazione Scuole Materne”?
    Non mi risulta.
    Non in diritto, perlomeno, dove una fondazione è una fondazione.
    A meno che non si voglia dire che una “svolge attività ed eroga servizio a nome del Comune”, il che non equivale però a dire che “sia del Comune” o che “eroghi servizi differenti da quelli del Comune e delle altre materne”.
    Affermazioni di “proprietà” e non di “legittimità”.
    Agli utenti poco interessa chi “comanda”. Ben più chi “fa”.

    in Asilo di Sciarè, “può essere che ci sia una riduzione del contributo”

    6 giugno 2017 alle 14:32
  2. Ci risiamo …
    In campagna elettorale tutti a raccontare di voler accrescere i servizi nei quartieri e poi, all’atto pratico, subito a fare tagli o a intralciare le realtà che funzionano.
    Ma la Consulta dei quartieri che dice?
    Possibile che non si sia espressa in materia? (A che serve?)
    Suggerimento: utilizzino le risorse attribuite per riequilibrare i trasferimenti previsti!
    Tra l’altro, sempre a lamentarsi dei minori trasferimenti da Stato e Regioni e poi fanno lo stesso a loro volta?

    in Asilo di Sciarè, “può essere che ci sia una riduzione del contributo”

    6 giugno 2017 alle 14:37
  3. Scherzano?
    Ma Via Montello, Via Roma, … non sono tutte opere approvate dalle precedenti Amministrazioni cittadine e solo concluse con l’ultima Amministrazione?
    La facciata di Casa Calcaterra in Via Roma cadde nella metà di agosto 2010, mentre il Sindaco era di FI.
    L’edificazione di Via Montello era contenuta nel PGT del 2011 con un esponente di FI alla guida di Urbanistica e Territorio

    in Forza Italia: “Chiarezza? La facciano Senaldi, Pignataro e Montemartini”

    6 giugno 2017 alle 14:48
  4. … in effetti … per trovarsi nel salotto di Gallarate fra piazza Garibaldi e piazza Libertà … vedendo spesso celebrarsi matrimoni ed eventi culturali …
    Ipotesi di lavoro intorno a palazzo Minoletti
    1. Eliminare i parcheggi accanto all’edificio (retro compreso).
    2. Ripulire e animare il portico accanto.
    3. Spostare la giostra in piazza Guenzati (nasconde l’abside della chiesetta).
    4. Collocare l’edicola in piazza al posto della giostra (come era ai tempi sotto la Crocetta).
    5. Rifare il verde.

    in Il “buco nero” nel cuore di Gallarate

    11 settembre 2017 alle 8:51
  5. Pleonastico.
    Chi si dichiarerebbe contrario ad affermazioni positive e di buon senso sull’integrazione?
    Al giornalista si chiede dove sia la notizia.
    Al politico cosa voglia ottenere.

    in Longobardi loda Isabella Peroni: “Finalmente si parla di integrazione in positivo”

    13 settembre 2017 alle 17:44

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)