Mario Caspani

I miei commenti (1)

  1. Ma quante banalità sono capaci di dire questi “comici”? Soliti luoghi comuni, pisciatoio d’Italia (ne conosco almeno 3 o 400), la sera non c’era niente da fare e si raccontavano le barzellette (e negli altri 8000 comuni italiani escluse poche grandi città che si fa?), siamo andati via perché non c’era niente (si infatti, Berlusconi all’epoca era solo a Cologno Monzese, dove, studi tv a parte, non credo ci sia gran vita). L’unica nota lieta del servizio il mio amico Patrizio che si intravvede al Clerici…

    in Repubblica.it scopre “Il paese triste dove nascono i comici”

    14 febbraio 2017 alle 17:50

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)