Pinco Pallino

I miei commenti (6)

  1. Un ringraziamento ai carabinieri che hanno beccato questi nostalgici della barbarie nazifascista. E, come ricordato questa mattina durante la commemorazione svoltasi a Cassano c’e’ chi la memoria la celebra alla luce del sole e chi invece non si mostra e agisce nascondendosi nella notte e violando il rispetto che si dovrebbe portare ai morti. Nessun partigiano o simpatizzante si e’ mai sognato di deturpare i luoghi o le tombe dei caduti fascisti.

    in Pronti al “blitz” a Duno, militanti di estrema destra denunciati

    15 novembre 2015 alle 17:19
  2. Ai giovani e’ anche doveroso ricordare che ci fu chi si schiero’ dalla parte giusta e da quella sbagliata: dalla parte sbagliata, il fascismo, che entro’ in guerra non per difendere i confini italiani ma per andare alla conquista di altre nazioni (vedi la guerra in Libia, Albania, Grecia, Russia, ecc.) Quella giusta , quella dei partigiani, che combatterono per difendere la liberta’ e la democrazia dai nazisti che occupavano l’Italia e alleati dei fascisti.

    in “Ai giovani dobbiamo insegnare l’importanza della pace”

    15 novembre 2015 alle 18:51
  3. L’ennesima grottesca scelta di una frangia della sinistra alla quale basta sbandierare la propria immagine di duri e puri, senza mai entrare (forse per paura) nella realta’ e contare per poter fare e cambiare le cose. Tuue le lezioni precedenti della nostra triste storia italiana non hanno insegnato niente!

    in “Liberi e Uguali” corre da solo

    13 gennaio 2018 alle 17:28
  4. Non vedo il motivo di scandalo, non lo ha insultato, ha espresso la propria opinione come sindaco eletto sul sindaco uscente. E quindi? Siamo gia’ alla venerazione degli dei e quindi Fontana non puo’ essere “toccato” . Per il momento, in attesa delle prossime elezioni, siamo in democrazia ed esiste la liberta’ di parola.

    in Reazioni per il “saluto” polemico di Galimberti a Fontana

    15 gennaio 2018 alle 16:43
  5. Spero che, nonostante il vostro sostegno a Fontana indirettamente osteggiando l’alleanza con Gori la Lombardia non diventi razzista e oltretutto anche neofascista. Se sara’ cosi’ sapremo chi ringraziare (leu).

    in Liberi e Uguali: “Vogliamo una Lombardia antirazzista”

    17 gennaio 2018 alle 16:25

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)