Roberto Stangalini

Roberto Stangalini

  • Vive a Tronzano Lago Maggiore VA

I miei commenti (11)

  1. Chi ha la mia età, e ha fatto “politica”, ha sicuramente avuto mille occasioni per essere d’accordo con Pannella, e altrettante per essere in disaccordo. Però mi è impossibile pensare a un’Italia senza la rivoluzione non violenta di Marco, soprattutto per i diritti civili. E a tutte quelle altre lotte che, a volte, sembravano impossibili, e che non sempre sono state vincenti, ma sempre con l’obiettivo, di costruire un’Italia moderna. Ammirevole la sua capacità di utilizzare i mezzi d’informazione (Rai, stampa, la radio radicale e poi il web..) attraverso i suoi scioperi (gandhiani) della fame, gli imbavagliamenti… E allora grazie Marco, per tutto quanto hai fatto per un’Italia, più democratica, pacifista, libertaria!

    in È morto Marco Pannella

    19 maggio 2016 alle 15:56
  2. SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI DELLA IMF

    La notizia del fallimento della IMF di Creva in Luino, benché prevista e purtroppo attesa, turba notevolmente tutte le persone che hanno a cuore l’economia del Luinese. La IFM è stata una delle aziende metalmeccaniche più importanti del territorio, un autentico fiore all’occhiello, guidata da Gabriele Galante, dotato di grande personalità e di competenze imprenditoriali impareggiabili, stimato principalmente dai suoi dipendenti, dalle Amministrazioni locali, dalle Associazioni e dal contesto del lavoro varesotto.
    L’Amministrazione comunale di Tronzano Lago Maggiore esprime solidarietà ai lavoratori della ditta IMF di Creva, nella speranza che sia possibile trovare un investitore, anche se i tempi non sono certo i più favorevoli. Un riconoscimento solidale anche all’imprenditore Garrone e a tutte le famiglie coinvolte.

    13 settembre 2016

    L’Amministrazione di Tronzano lago Maggiore
    Roberto Stangalini
    Sindaco

    in L’Imf è fallita, ma i lavoratori rimangono fedeli alla loro fabbrica

    13 settembre 2016 alle 16:48
  3. anche a Tronzano sono vietati, con Ordinanza odierna, dal 30 dicembre 2016 sino al 9 gennaio 2017

    in I comuni senza botti a Capodanno

    29 dicembre 2016 alle 23:04
  4. Nella comunicazione, e in particolare nella comunicazione pubblicitaria, si usa anche il “paradosso” che è un enunciato (apparentemente assurdo) che discende da un ragionamento (apparentemente) valido, basato su premesse (apparentemente) valide.

    Esempio: della grande vitalità di Luino non si accorge nessuno. Convegni, dibattiti, cene, fatti per promuovere la città, non fanno alzare un ciglio.

    Quattro scalcagnati comici rilasciano (grazie alla loro notorietà) interviste a un quotidiano on-line di Roma, dicendo, tra l’altro, che a Luino ci si sente tristi.
    Il paradosso è che ora a Luino tutti ridono e finiscono sui mass-media. Addirittura su TV nazionali ad alto indice di gradimento. E il commerciante ci fa anche le magliette!

    Beh, per paradosso, bisognerebbe ringraziarli questi sciamannati, ma forse è meglio lasciarli in santa pace, mica che si inventino altri paradossi difficili da gestire!

    in Le Iene in città alla ricerca della Luino triste

    21 febbraio 2017 alle 20:50
  5. “Sempre più complicato fare i sindaci” verissimo Fabio! Perché il sindaco guarda avanti, al futuro del proprio Comune, ma amministrano in un’Italia che cerca il bombolone perduto, quattro anni prima! Coraggio e tenacia non ti mancano, mettici anche un po’ di pazienza.

    in Sindaco rinviato a giudizio per lo stoccaggio di alcuni bomboloni

    23 febbraio 2017 alle 8:16

Foto dei lettori (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)