Varese News

Gallerie Fotografiche

I libri proibiti

1 di 13

20 settembre 2015

Sabato 19, di fronte alla Libreria del Corso, in Corso Matteotti a Varese, i volontari di Varese c’è e delle associazioni aderenti hanno tenuto un rapido Flash Mob, finalizzato a esprimere solidarietà alla libreria che ha esposto in vetrina e messo in vendita i cosiddetti “libri gender”, in realtà normalissimi testi per l’infanzia in adozione da molti anni in diverse scuole.
Come noto i libri in questione sono stati inseriti in una sorta di “indice dei libri proibiti” dal sindaco di Venezia Brugnaro, che ha preteso di vietarne la lettura nelle scuole.
Il flash mob ha visto una ventina di attori e volontari leggere ad alta voce passaggi dei libri dedicati all’uguaglianza e al rispetto reciproco mentre l’attrice Jane Bowie, armata di bavaglio, tentava di mettere a tacere le loro voci.