Varese News

Gallerie Fotografiche

In cava la riproduzione dell’incendio dell’auto di Marisa Maldera

1 di 7

25 ottobre 2016

La morte della moglie di Giuseppe Piccolomo, Marisa Maldera, sarà riprodotta fedelmente in un esperimento giudiziale, in corso presso il cementificio di Caravate, nella zona della cava.

Da questa mattina, martedì 25 ottobre, i carabinieri, la polizia di Stato e i vigili del fuoco insieme alla polizia locale del Medio Verbano stanno lavorando per effettuare l’esperimento: gli investigatori hanno recuperato una Volvo Polar di colore bianco, del tutto identica a quella utilizzata da Piccolomo la notte in cui a seguito di un incidente scoppò un incendio e morì Marisa Maldera.

All’interno della vettura è stata posizionata una tanica di benzina, come risulta dal racconto del Piccolomo, e un manichino.  L’incendio vero e proprio è previsto per le 15.