Varese News

Gallerie Fotografiche

La protesta del M5S a Brenta

1 di 13

15 gennaio 2016

Il Movimento 5 Stelle ha protestato davanti al Comune di Brenta chiedendo le dimissioni del sindaco del PD Gianpietro Ballardin agli arresti domiciliari con l’accusa di peculato. “Il Pd non può fare la morale agli altri – ha detto il deputato pentastellato Danilo Toninelli-. Renzi da rottamatore è diventato garantista”.

Presenti a Brenta anche il candidato sindaco del M5S a Milano, Patrizia Bedori, il consigliere regionale Paola Macchi e il candidato sindaco a Varese Alberto Steidl.