Varese News

Gallerie Fotografiche

San Valentino, le dolci idee in concorso

1 di 14

15 febbraio 2016

Si è chiuso sabato alle 15 il concorso di San Valentino dedicato ai vostri dessert. Di seguito le ricette in gara:

1. Camilla Ferrario:

Rosa di mele senza glutine. Ingredienti: 1 mela, 3 uova, 100 grammi di zucchero di canna, 300 grammi di farina di riso, 600 ml di panna fresca, 1 limone, sale, 1 bustina di lievito 100 grammi di burro a temperatura ambiente. Procedimento: preriscaldate il forno, sbucciare la mela e tagliarla a pezzettini piccoli e cospargerla col succo di limone per evitare che si ossidi.
Prendere 2 ciotole e rompere le uova in una mettere gli albumi nell’altra i tuorli.
Aggiungere un pizzico di sale agli albumi e con uno sbattitore montarli a neve fermissima e mettere da parte.Aggiungere ai tuorli il burro morbido a temperatura ambiente e lo zucchero e con lo stesso sbattitore di prima al minimo della velocità amalgamare il composto. Setacciare la farina col lievito e aggiungerla con la panna al composto, mischiare il tutto con lo sbattitore un paio di minuti. Da ultimo incorporare gli albumi con l’aiuto di una spatola dal basso verso l’alto, aggiungere infine le mele e cannella a piacere. Imburrare e infarinare uno stampo a forma di rosa e infornare a 180 gradi per 45 minuti. Lasciar riposare per altri 15 minuti a forno spento… Una volta raffreddata cospargere di zucchero a velo… 

2. Federica Bragagnolo – Biscotti

3. Eliana Croci:

Il mio dolce di S.Valentino si chiama FLAVIO. …mio marito…
INGREDIENTI:
32 anni di matrimonio
1 figlio
1 casa fatta con sacrifici
1 ictus 2 anni fa
1 immensa voglia di continuare ad amare la vita e noi !!!!
Ah…noi siamo Eliana Croci e Flavio

4. Tiziana Rizza – Cupcackes vaniglia e cioccolato

5. Adriana Laganà:

Faro’ una torta con pan di spagna e crema bianca e sopra lo copriro’ con pasta di zucchero bianco e cuori rossi e rose e sotto in fondo alla torta con pizzo sempre fatto con pasta di zucchero

6. Luis Valle – Cupcackes al cioccolato

7. Michele Corrias:

IS ZIPPULAS (ricetta originaria della Sardegna)

Ingredienti: 
Farina, Zucchero, Patata lessa, Arancia, Lievito di birra, Olio di semi d’arachidi, Zafferano, Sale, Acquavite

Preparazione:
Iniziamo a sbucciare la patata lessata ancora calda e schiacciarla nello schiacciapatate. Mettiamo la purea in una terrina (preferibilmente terracotta) e uniamoci: metà della farina, lo zafferano sciolto con del latte, lo zucchero, il succo d’arancia (anche un po’ di scorza), del sale, l’acquavite ed il lievito di birra sciolto con latte tiepido. Ora amalgamiamo bene gli ingredienti; poi copriamo la terrina con uno straccio e lasciamo lievitare la pasta in un luogo tiepido: dovrebbe essere pronta quando il volume sarà raddoppiato. Trasferiamo quindi la pasta sul tavolo, leggermente infarinato, ed uniamo a poco alla volta la farina rimasta, lavorando e spianando la pasta energicamente. Modelliamo con le mani oliate delle “corde” di zippola (le uniremo a forma di CUORE) che andremo a friggere in abbondante olio, girandole per cuocerli uniformemente, e poi, una volta pronte, le tiriamo fuori e le adagiamo su carta assorbente. Infine inzuppiamo la zippola nello zucchero. Si possono spolverare le zippole, oltre che con lo zucchero, anche con del cacao o cannella in polvere, per provare diverse varietà.

8. Federica Bragagnolo – Baci di dama

9. Sabrina Pizzutti – Torta cioccolato fondente e peperoncino

10. Marika Mantovan

Ovviamente la torta la preparero’ domani mattina…ma sarà come quella che trovate in allegato(più o meno eh…)…dedicata al grande amore della mia vita, il mio miracolo Alexander…il bimbo che un parto prematuro stava per portarmi via…invece lui è stato un gran guerriero ed ora è qui con me più sano e più bello che mai…lui adora il cioccolato ed i lamponi, per cui ecco la ricetta della mia torta Alexander:

50 grammi cioccolato amaro
80 grammi zucchero mascobado/integrale di canna
200 grammi farina tipo 2-semi integrale
250 di latte
1 bustina di lievito

Si uniscono tutti gli ingredienti mescolando lentamente, e poi si mette la torta in forno a 175 gradi, forno statico per circa 30 minuti.

Per la farcitura si sciolgono a bagno maria due tavolette di cioccolato fondente, io uso novi al 72%…poi si ricopre la torta ed infine si decora con i lamponi.

A me piace fare le torte “sane” per il mio bimbo, pero’ sono sempre personalizzabili eh ;)

11. Nora

Il dolce che vi propongo per S.Valentino è : ‘ ciambella alla frutta di casa ‘ . Perché basta poco per creare un dolce per una romantica colazione di coppia con la frutta che abbiamo avanzato ! Così oggi ho preparato questa ciambella con : 200 g di burro , 180 g di zucchero , 4 uova , la scorza di un limone , 250 g di farina , 1 bustina di lievito e nel mio caso fragole , mele e gocce di cioccolato.
Ho lavorato il burro con lo zucchero , aggiunto i tuorli e la scorza di limone . Montato a neve gli albumi e incorporati al composto alternandoli alla farina setacciata col lievito . Aggiunto frutta a pezzi e gocce di cioccolato . Versato il tutto nello stampo e infornato a 180 gradi per un’ora .

Buona colazione di S. Valentino a tutti!

12. Elisa e Aldo

Dolcetti… un po’ San Valentino, un po’ Carnevalino
(copyright naming… Aldo :-) )

Ingredienti
2 uova
300 g farina
1 hg zucchero
1 cucchiaio miele
1 vasetto yogurt pesca
1/2 bustina lievito
1/2 bicchiere olio evo
1 pizzico sale
Zuccherini colorati

Procedimento
Amalgamare tutti gli ingredienti partendo dai più liquidi con la frusta elettrica.
Versare il composto nei pirottini in carta forno.
Cuocere a 170 gradi per 20 minuti.

Fare raffreddare e… nascondere. Altrimenti a Carnevale ci arrivano, a San Valentino non si sa :-)

 

13. Raffaella

Torta di San Valentino al vino rosso.
 
Ingredienti:
3 cucchiai colmi di cacao
250 gr. di zucchero
un bicchiere di vino rosso
125 gr. di burro
3 uova
mezza bustina di lievito
125 di farina
burro e pan grattato per la tortiera
una tortiera a cerniera da 20 cm.
 
Sciogliere il cacao e lo zucchero in un pentolino unendo pian piano il vino rosso, 
scaldare a fuoco lento rimescolando spesso.
Lasciar sobbollire pian pian per 3 minuti, facendo attenzione perché il composto tende a gonfiarsi; spegnere e unire il burro a pezzi.
Tenere da parte un mestolo di composto in una ciotola:servirà poi per dare un aspetto lucido alla torta finita.
Fare intiepidire, poi unire i tuorli d’uovo, uno alla volta mescolando.
Montare a neve i bianchi d’uovo.
Unire lievito, farina e gli albumi incorporandoli delicatamente al resto.
Versare in una teglia piccola (18/20 cm) ben unta con burro e cosparsa di pane grattato 
e cuocere in forno ben caldo a 170/180° per circa 30 min., senza farla seccare in superficie.
Quando sarà fredda sformarla sul piatto di servizio, spennellarla 
con il composto conservato in precedenza.
Volendo renderla più preziosa io ho aggiunto della foglia d’oro commestibile.
Buon San Valentino

14. Adriana Bandiziol 

Tartufi fantasia200g mascarpone, 120g di noci tritate, 3 cucchiai di cacao amaro, 3 cucchiai di rum, zucchero quanto basta, cacao dolce, savoiardi. Mescolare tutti gli ingredienti e proseguire con i savoiardi fino ad ottenere un composto consistente. Formare delle palline come noci,infarinarle con il cacao dolce. Guarnire  con cocco o decori a piacere. Far riposare in frigorifero per qualche ora.
Buon Appetito.