Varese News

WebTV

Freddie Mercury, le ultime immagini prima di morire

23 novembre 2012

Attorno al 1987 il leader dei Queen scoprì di essere malato di AIDS. Per molto tempo tenne nascosta la sua condizione anche alla band, e solo il giorno prima di morire rivelò al mondo di aver contratto il micidiale virus. A dargli conforto furono i suoi amatissimi gatti e gli amici più intimi tra i quali Mary Austin e il suo ultimo amante, Jim Hutton, ufficialmente impiegato come giardiniere. Per esorcizzare il male si gettò sul lavoro. Voleva che tutto fosse come prima.
Nel 1989 le forze cominciarono ad abbandonarlo e, dopo l’uscita dell’album “The Miracle”, Freddie non se la sentì di andare in tour. Ancora un album dopodiché il 23 novembre 1991 fece rilasciare una dichiarazione pubblica nella quale ammetteva quello che non si poteva più nascondere: l’aids. Il 24 novembre 1991 si spense nella sua casa di Londra. Aveva 45 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.