I cassieri manolesta della piscina Manara

In sei anni hanno sottratto dalle casse della piscina circa 70 mila euro, pochi spiccioli alla volta che finivano in una cassa adibita per pagarsi pranzi e cene oppure regali di nozze. In sei sono finiti agli arresti domiciliari. Dalle immagini si può notare il trucco dello scontrino che veniva battuto una volta sì e una no

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.