Il fiuto dei cani antidroga scova 6 chili di eroina

Nuovo duro colpo ai trafficanti di droga tra Svizzera e Italia. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali del valico autostradale di Brogeda, hanno sequestrato quasi sei chili di eroina. La droga era nascosta all’interno di due valigie di proprietà di una donna nigeriana residente in Italia che viaggiava a bordo di un autobus proveniente da Zurigo e diretto a Napoli. Lunedì mattina, alla frontiera con lo stato elvetico, l’autobus era stato scelto per uno dei controlli che vengono abitualmente effettuati. I passeggeri assicuravano ai finanzieri di non avere nulla da dichiarare, ma militari hanno deciso di procedere ugualmente al controllo, facendo ricorso a Caymon, pastore belga malinois e Haila, pastore tedesco, delle unità cinofile della Guardia di Finanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.