La liberazione delle anatre nella palude Brabbia

17 dicembre 2014

Erano usate come richiamo per i loro simili. Le anatre selvatiche liberate oggi nella palude Brabbia, sono state salvate dalla polizia provinciale di Pavia e dai volontari del WWF che le hanno sequestrate ad alcuni cacciatori che le tenevano in cattività per usarle come esche. Prima della liberazione sono state curate nel centro faunistico gestito dalla Lipu “La Fagiana”, a Magenta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.