Mettono in vendita la faccia per pagarsi l’università

12 aprile 2012

E’ l’idea di due giovani studenti dell’università di Cambridge, Ed e Ross: vendere il loro volto come fosse un cartellone pubblicitario. Un’idea vincente, dato che in un mese sono riusciti a racimolare ben 32mila sterline: molti marchi famosi hanno approfittato, infatti, di questo particolare mezzo pubblicitario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.