Ensemble al femminile per le pari opportunità

Sabato 10 marzo in sala consiliare il concerto eseguito da “I Fiori di Bach”, le voci femminili del conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano

Donne, musica e pari opportunità, ecco gli ingredienti del concerto di alta qualità che si terrà sabato 10 marzo alle 21 in sala consiliare di via De Amicis a Casorate Sempione con “I fiori di Bach”. Dal conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano nove artiste tutte al femminile, chiamate dall’assessorato alla cultura di Casorate per ricordare il 2007, anno internazionale delle pari opportunità. Per questa occasione il paese ospiterà “I Fiori di Bach”, un ensemble di donne molto brave, invitate dal comune per sensibilizzare la cittadinanza sull’argomento. Un concerto eseguito dalle voci femminili della casoratese Laura Scotti e da altre allieve del conservatorio di Milano. Dalla musica da camera e sacra alle melodie dei musical, il pubblico potrà ascoltare brani di  Bach, Handel, Mendelssohn, Purcell, Rossini fino ai contemporanei  Morricone e Lauridsen, per ricordare la donna e le sue possibilità di realizzazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Marzo 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.